Venerdì, 30 Ottobre 2020 10:21

Come fare le Pizzette Palermitane

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
Pizzette Palermitane Pizzette Palermitane MagicMoon

Come fare le pizzette Palermitane, una ricetta tradizionale della rosticceria che si trova solo a Palermo, la mia città.

 

Molti forse non sanno che a Palermo l’impasto della rosticceria sa anche di dolce, perché la ricetta tradizionale della rosticceria fa riferimento alla ricetta del pan-briosce, tipico del palermitano, un po’ come un impasto della pizza ma dolce.

Una delle prelibatezze della rosticceria Palermitana, che io prediligo fin da bambina, sono le pizzette, soprattutto se a produrle è un panificio, credetemi hanno un sapore ineguagliabile, per cui ho imparato a farle. La mia fortuna è che mia madre è una grande cuoca e ha ricevuto molte ricette tradizionali da un suo zio che appunto come mestiere faceva il pasticciere panificatore, quindi la ricetta che sto per fornirvi è una delle ricette più antiche e tradizionali della cucina palermitana senza alcuna rivisitazione.

Ingredienti per 1 kg di farina 0

  • 50 Grammi di strutto o margarina
  • 70 grammi di zucchero
  • 30 grammi di sale
  • 1 bustina di lievito di birra
  • 500 grammi di acqua
  • 2 barattoli di pelato a pezzetti
  • Fior di latte a fette circa 400 gr

Potete variare la quantità di farina a vostro piacere ricordatevi di riformulare tutti gli altri ingredienti, io solitamente preparo 500 gr di farina per cui divido gli altri ingredienti tutto a metà.

Preparto l’impasto come di consueto, sciolto il lievito in un po’ di acqua e un cucchiaio di zucchero, preparo la farina cui ho inserito lo strutto (al posto dello strutto potete usare la margarina) e li amalgamo fino a creare tante briciole poi aggiungo piano piano il lievito sciolto nell’acqua, una volta assorbito tutto il lievito inizio a versare l’acqua. Impasto tutto fino a ottenere un panetto soffice e liscio, poi inizio a fare delle palline, io le faccio grande quanto il mio pugno, che schiaccio un poco al centro prima di disporle su una teglia ricoperta con carta forno, distanziate per benino fra di loro, attendete il tempo della lievitazione.

In genere basta un ora, ma più lievitano migliore sarà il risultato, la lievitazione deve avvenire in un posto ben riparato da correnti di aria è preferibile coprire con un panno di cotone, se mettere il panno di cotone ricordatevi di spolverare con della farina i panetti per non farli appiccicare a esso.

Nella attesa della lievitazione preparare il sugo. Per un chilo di farina occorrono circa due barattoli, io utilizzo i pelati a pezzetti, fatelo cucinare con filo di olio e del sale.

Pizzette palermitane

Terminata la lievitazione su ogni panetto mettere un cucchiaio di salsa. informane in forno già caldo a circa 200 gradi per circa 20 /25 minuti, i tempi di cottura e la temperatura dipendono sempre dal tipo di forno che possedete.

Poco prima di terminare la cottura delle pizzette, uscite la teglia dal forno e su ognuna mettete le fette di fiordilatte, infornate nuovamente e attendere che si sciolga.

Pizzette pronte, ideali per le feste dei bambini, o un aperitivo in casa con la famiglia, ma io le preparo anche per una cena comoda in casa sul divano mentre vedo uno dei miei film preferiti.

Informazioni aggiuntive

  • Consigliato:
Letto 94 volte Ultima modifica il Venerdì, 30 Ottobre 2020 10:47

Share

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.